Tecnologia e lavoro: “Metà dei lavori sparirà entro 20 anni”. Ecco quali

Stando ad una ricerca condotta dalla London School of Economics il 56% dei lavori in Italia rischia di sparire entro due decenni: la causa sta nei processi di automatizzazione del lavoro, con robot e macchine sempre più intelligenti ed autonome che andranno progressivamente a sostituire lavoratori in carne ed ossa. L’allarmante analisi è stata ricavata incrociando i dati sul mercato del lavoro europeo con studi sulla crescente capacità di macchine e robot di “imparare” come ci si comporta in vari contesti lavorativi. Ne viene fuori che l’Italia abbonda di lavori ripetitivi e facilmente sostituibili come impiegati, segretarie e magazzinieri. Peggio di noi stanno solo la Romania, dove il 62% dei lavori rischiano di essere sostituiti da macchine entro vent’anni, Portogallo (59%), e Croazia (58%), mentre al nostro stesso livello (56% di lavori sostituibili) ci sono Polonia, Bulgaria e Grecia. La buona notizia viene dalla lentezza storica delle aziende italiane nel sostituire le persone con macchine e soprattutto dall’importanza data ai dipendenti nel contesto delle piccole e medie imprese, vera impalcatura economica del sistema Italia. Vediamo nel dettaglio le professioni destinate a sparire e quelle che resisteranno.

cricetoman

Fonte: http://www.quifinanza.it/8751/foto/tecnologia-lavoro-meta-dei-lavori-sparira-entro-20-anni-ecco-quali.html?refresh_ce#1

Questa voce è stata pubblicata in Network Marketing e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento